Articolo taggato “premio oscar”

Martedì 22 settembre 2015 

Le grandi mostre incontrano Cagliari Suona

Il Di/segno del cinema

Concerto

Luis Bacalov in Poetry Soundtrack

Alle ore 21.00 ai Giardini Pubblici, largo Dessì

 M° Luis Bacalov (piano solo), Cosimo Damato (voce)

Cagliari suona - Il di/segno del cinema incontra Cagliari suona con il concerto del premio Oscar Luis Bacalov.

Pianista di eccezione, autore delle colonne sonore del grande cinema italiano e internazionale, Bacalov incontrerà nel pomeriggio di martedì 22 settembre gli studenti del Conservatorio.

Mentre alle 21, nella splendida cornice dei Giardini pubblici, porterà in scena Poetry Soundtrack un recital che celebra i grandi poeti del cinema: da Pasolini a Fellini, da Troisi a Tarantino sino a uno dei maestri del b-movie Fernando Di Leo autore del cult Milano Calibro 9. Cinque artisti che hanno saputo donare storie civili, sognanti, poetiche e noir e che il genio composito e creativo di Bacalov ha contribuito a creare, tra questi  il Vangelo secondo Matteo, La città delle donne, Il Postino e Django. Il recital è un viaggio che ci propone quelle straordinarie composizioni eseguite in una veste minimale, così come sono nate. A scandire le musiche poesie, pensieri, e aneddoti letti da Cosimo Damiano Damato per raccontare il vissuto artistico ed umano dei registi.

Il concerto si inscrive all’interno di Cagliari suona, uno dei percorsi di Space is the Place, la programmazione  di Arte Pubblica, curata da Maria Paola Zedda, coordinatrice artistica di Cagliari Capitale Italiana della Cultura 2015, che coinvolgeranno Cagliari e la cittadinanza per tutto il 2015. A partire dalla Festa Europea della Musica, celebrata il 21 giugno, Cagliari suona e lo fa invadendo le piazze e le strade, entrando nelle case dei privati in modo tale da cucire luoghi ed esperienze in una partiturta inedita. In questa occasione si rinsalda il rapporto con le Grandi Mostre di Cagliari in un momento di intreccio  e connessione delle rispettive programmazioni.

 

Compositore delle colonne sonore che hanno segnato la storia del cinema, quali Il Vangelo secondo Matteo di Pier Paolo Pasolini, La città delle Donne di Federico Fellini e Il Postino di Michael Radford e Massimo Troisi per cui ha ricevuto l’Oscar, Luis Bacalov, si è fatto amare anche da registi di firm di genere: uno su tutti, Quentin Tarantino che gli ha affidato le colonne sonore di Kill Bill e Django Unchained.

Il Maestro, accompagnato dai testi di Cosimo Damato, porta a Cagliari Poetry Soundtrack per un appuntamento che incontra “Il di/segno del cinema”, .

 

Tag:, , , , , , ,

Comments Nessun commento »