Articolo taggato “offerte”

Attratta dalle offerte del popolarissimo GRUPON anche io mi sono buttata all’acquisto online di alcuni regali natalizi. Naturalmente il tutto in tempo utile. Il  25 novembre ho inviato il mio ordine con relativo pagamento. Ho sperato che il mio oggetto potesse arrivare entro Natale.

Vana speranza!
Superata tale data senza ricevere nulla  ho telefonato chiedendo spiegazioni. La telefonista gentilissima mi ha sottolineato che la grande quantità di ordini ha rallentato il lavoro. Dovevo saperlo per rimediare con un  regalo alternativo. Lei mi ha comunque tranquillizzato rispondendomi che avrei ricevuto il tutto sicuramente entro  l’Epifania .
Naturalmente per tale data non ho ricevuto nulla.

Ho nuovamente chiamato al numero verde, questa volta mi ha risposto un uomo, molto scanzonato, nel vero senso della parola. Mi ha tenuto in attesa, a telefono aperto, per 20 minuti buoni dove lo sentivo canticchiare, ridere e scanbiare  battute con colleghi. Ho avuto la sensazione di essere presa in giro. Tentavo con un “pronto” di attirare l’attenzione e, dopo tanto, finalmente il Tizio rispondendomi si è scusato. Ho rifatto la trafila dei numeri d’ordine, delle date ecc, ecc. e la telefonata si è conclusa con la certezza che a giorni avrei ricevuto il mio pacco (ricordo che il tutto è stato già pagato).
Ad oggi 5 febbraio, il mio regalo natalizio è ancora uccel di bosco. Devo sperare per il prossimo Natale?
Pensavo fosse una ditta seria. Tante mie amiche hanno usufruito di belle offerte e sono rimaste soddisfatte, mi spiace che per un episodio del genere debba cambiare la mia opinione.

Attendo novità con santa pazienza ma poi sarò costretta ad agire di conseguenza

Tag:, , , , , , , , ,

Comments 3 Commenti »

 

Questa mattina mi sono recata al superstore vicino all’ospedale oncologico dove mi trovavo per dei controlli: c’era "su mundu de sa genti"! Sentivo ripetere spesso quest’espressione cagliaritana dalla buonanima di una mia zia quando si recava al mercato. 

(continua…)

Tag:, , , , , , , , ,

Comments 2 Commenti »


Questo è tempo di saldi e di offerte speciali.
Ci sono alcuni che sono dei veri e propri maniaci di tali offerte.
Attendono con ansia il volantino (a volte un vero e proprio giornale) che indica le offerte in occasioni varie : compleanno del megastore, anniversari e feste varie.
In queste occasioni vediamo i maniaci in questione che si attrezzano con tutta la famiglia per i grandi acquisti.
In genere si muovono tutti insieme e vengono dall’interno della regione.
Un tempo succedeva solo una volta all’anno con la fiera, oggi una volta al mese con le città mercato.
Il capo del gruppo ha in mano il volantino i figli in genere hanno due o tre carrelli. Si comincia dai televisori, CD , DVD, aspirapolveri ecc. per arrivare alle cibarie.
Qui si scatenano dei veri e propri putiferi perchè c’è la ressa .
Si lotta per l’ultimo pacco.
Quando poi il prodotto costa la metà, nessuno guarda la scadenza o se il prodotto è diffettoso.
Mi è capitato di vedere carrelli pieni di confezioni di pasta che in attesa di essere pagata con la semplice pressione di altri prodotti, si disfacevano perdendosi .
Latte,yogurt, formaggi, salumi ecc. ecc. acquistati in quantità industriali, con una brevissima scadenza.
Ad esempio: confezioni di carta igienica gi 20 rotoli che sembra chissà quale grande offerta, e poi scopri che il peso è uguale a quello di 4 megarotoli ad un prezzo normale.
E si, come dice quel saggio di mio marito che fa l’avvocato: nessuno ti regala nulla!
Bisogna fare attenzione perchè affari veri ce n’è davvero pochi.
Quando siete vicino ad un prodotto veramente scontato, non vi renderete mai conto che vicino ce ne sono almeno altri dieci al doppio del prezzo.
Solo alcune casalinghe, veramente in gamba, che hanno pazienza nel confrontare qualità, quantità e prezzi riescono a risparmiare.
E sono davvero pochissime.
Un ultima cosa: ho acquistato tre dentifrici al prezzo di uno. Esternamente sembravano normali, all’interno la quantità di ogni tubetto era meno della metà di uno normale. Risultato: i tre tubetti avevano quantità di prodotto di uno. Veramente un affarone!!
Meditate gente, meditate!!

Tag:,

Comments 1 Commento »