Articolo taggato “monserrato”

In occasione della mia partecipazione al EVT ESTILL VOICE TRAINING ho avuto modo di conoscere un centro culturale nato quest’anno a Monserrato, cittadina del comune di Cagliari.

ArteetCo è una Scuola Multidisciplinare di Formazione Musicale e Artistica Unica in Sardegna. Si tengono Corsi Strumentali e di Canto individuali e di gruppo – Corsi di Disegno, Pittura e Fotografia – Corsi Pratici di Formazione Artistica – Stage – Workshop – Masterclass.

Il suo fondatore Fabio Scano, che ha voluto fortemente questo centro, ha avuto non poche difficoltà per la sua creazione. La sua collocazione è nel centro storico della cittadina e lui acquistando una vecchia casa campidanese ha faticato per la sua ristrutturazione, la quale ovviamente doveva avere le caratteristiche per una scuola artistica. Questa, oltre ad avere delle belle aule,  esternamente è dotata di  un grande cortile fiorito dove noi  stessi, frequentatori del corso, abbiamo utilizzato durante alcune ore di lezione.

Nei programmi presentati fino ad oggi abbiamo visto oltre EVT ESTILL VOICE TRAINING , anche  tanti corsi di vario genere come quello di benessere psicofisico tenuto dalla Dott.ssa Gemma Curreli; i corsi di Propedeutica alla Danza Classica e Danza Gioco”, rivolti ai bambini dai tre agli undici anni tenuti da Giada Pala; il corso di disegno e pittura con Gildo Atzori ; il corso di batteria per bambini ed adulti , tanto per citarne alcuni.

L’offerta formativa di questa scuola è rivolta sia ai principianti (bambini compresi), che a tutti coloro che intendono approfondire ulteriormente le proprie competenze, precedentemente maturate. Per informazioni: 070 584413 mail arteetco@gmail.com     www.arteetco.org


Tag:, , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Riprende la rassegna musicale “Note dal balcone” (organizzato dal Comune di Monserrato in collaborazione con la Pro Loco), con un nuovo concerto lirico i cui protagonisti saranno il tenore Marco Puggioni, il soprano Silvia Arnone accompagnati al pianoforte dal maestro Valerio Carta.  

Gli artisti si esibiranno da un balcone situato nella Via Zuddas 57 a Monserrato, venerdì 15 settembre alle ore 20, con un programma molto appettibile per gli amanti della musica lirica. Eccolo di seguito.

Soprano Silvia Arnone
Caro mio ben
 Il bacio
So anch’io la virtù magica
Sempre libera
Tenore Marco Puggioni
Furtiva lacrima
Torna a Surriento
Non t’amo più
A’ vucchella
Duetti:
Tornami a dir che m’ami dal don Pasquale
Musica proibita
Il Brindisi della Traviata

 

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Monserrato (cittadina del comune di Cagliari) ha una grande tradizione per la buona musica. Ho tenuto i miei primi concerti proprio qui, davanti ad un pubblico esigente e preparato, quello dell’associazione culturale Giuseppe Verdi guidata sin dagli anni ’70 con tanta passione, dal compianto Augusto Spano. Ricordo che in quegli anni vennero tanti grandi artisti, molti dei quali  arrivavano per la stagione lirica e passavano per un concerto all’Associazione. Ricordo il magnifico recital di Piero Capucilli.  Qui tanti artisti cagliaritani hanno preso il volo, come ad esempio il soprano Giusy Devinu.

Da un po’ di tempo a questa parte, in estate, si sta usando organizzare concerti dai balconi. Anche il comune di Monserrato si è adeguato ai tempi e proprio ieri sera, grazie alla disponibilità del balcone dell’assessora Emanuela Stara, si è tenuto un bellissimo concerto lirico.

Ospiti della serata erano il soprano Alessandra Mei e il tenore Mauro Secci accompagnati al pianoforte dal maestro Valerio Carta.

Grande successo di pubblico che ha gremito i giardinetti di via del Redentore ed ha applaudito gli artisti in un repertorio di canzoni, romanze e duetti tratte da Opere liriche e Operette di Leoncavallo, Ranzato, Lehar, Bixio, De Curtis ecc.

Di seguito alcune foto della serata.

 

 

Tag:, , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

foto http://aforisticamente.com/2015/01/05/frasi-citazioni-e-aforismi-sulla-voce/

Seminario teorico-pratico di Medicina della Voce (con ECM)
ECM per LOGOPEDISTI, FISIOTERAPISTI E MEDICI
interessati alla Medicina della Voce (16 ore)

E’ aperta la partecipazione a professionisti della voce (cantanti, attori ….) in qualità di uditori.

Docente: Alfonso Gianluca Gucciardo

organizzato da Logos Gesti e parole srl Centro di riabilitazione

Sede: SELARGIUS ( CA)
presso il CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE “CASA SORO”, loc. San Lussorio via delle Begonie
si rilascia attestato di partecipazione

Razionale: Il corso teorico-pratico si prefigge di valutare e migliorare la qualità della vita (anche vocale) delle persone con soggettivi od oggettivi problemi/disturbi della voce. Per far questo bisogna che i clinici (logopedisti, fisioterapisti, osteopati e, ovviamente, medici) usino medesimi linguaggi, possibilmente in tutte le Nazioni del Mondo, affinché possano comprendere il problema della voce del cliente attraverso un codice condiviso e translinguistico. Si approfondiranno strumenti valutativi e riabilitativi, con ampio spazio allo studio e alla pratica (più di otto ore di pratica)

Docente Dr. Prof. Alfonso Gianluca Gucciardo
Medico delle Arti dello Spettacolo e della Voce artistica; Specialista in Otorinolaringoiatria – Specialista in Bioetica & Sessuologia; Iscritto presso l’Ordine dei Medici di Agrigento al n. 3680; Docente medico a contratto, Conservatorio e Università – MIUR 2004-2012 e 2015; Consulente Performing Arts Medicine, Accademia internazionale del Musical; Presidente CEIMArs, Associazione italiana interdisciplinare di Medicina dell’Arte; Honorary Member, Pacific Voice & Speech Foundation, San Francisco, USA; Specialist e Associate Faculty Member, Faculty of 1000 Medicine, Londra, UK per l’area: “Laringologia, Fonochirurgia & Logopedia”; Regular Member, CoMeT, Collegium Medicorum Theatri, Groninga, NL; Membro APSArts, Association de Prévention Santé des Artistes, Lille, F.
www.gianlucagucciardo.it

Si chiede ai partecipanti di portar (previo accordo con il docente) e dei casi clinici per eventuali discussioni in gruppo. Abbigliamento comodo per lavori in movimento.

INFORMAZIONI :

per aderire al Seminario contattare :
Rita Batzella
070 562746
329 4499240
329 9587151
mail :
amministrazione@centrologos.it

Responsabili scientifici: Rita Batzella e Rita Antoniazzi 

Logos Gesti e parole srl Centro di riabilitazione
via Monte Marganai, sn/c
09042 Monserrato
tel 070 562746
fax 178 2727706

PROGRAMMA
25 nov. 2016 
Orario
8.30 – 9.00 Registrazione dei partecipanti e consegna cartella
9.00 – 10.30 Cos’è la Medicina dell’Arte e della Voce? Il fenomeno multidimensionale “voce parlata e cantata”
I registri e la loro gestione.
Igiene della voce parlata, recitata e cantata
Care and cure: la prassi medica (tradizionale e/o alternativa), psicologica, chirurgica, riabilitativa.
10,30 – 13,30
SESSIONE PRATICA Teoria e pratica della prevenzione in Medicina dell’arte
-Laboratorio medico e riabilitativo della voce artistica
-L’analisi della voce (con esempi e simulazioni di palcoscenico)
- Le più frequenti occorrenze IN MEDICINA DELLA VOCE
13.30-14.30 Pausa pranzo
14.30-18.30
PRATICA Come gestire fisiologicamente voce parlata e artistica, psiche e sessualità
Discussione

 PROGRAMMA

26 nov. 2016
Orario
9.00-11.00
PRATICA I metodi di riscaldamento e di raffreddamento Le tecniche detensionanti

11.00-13.30
PRATICA Alcuni topics di Alta specializzazione
Parlare e cantare in movimento e in stasi: teoria e pratica
La clinica e la psicologia al servizio della voce e del silenzio nella vita ordinaria e sulla scena (Cenni teorico pratici sul mio Metodo)
Simulazioni di professional voice efforts e gestione di essi
13.30-14.30 Pausa pranzo
14.30-16.00
PRATICA Potenziamento acrobatico: esercizi pratici sul palcoscenico (a gruppo e singolarmente)
Gestione dell’ansia di palcoscenico 
16.00-18.00
PRATICA Cenni teorico-pratici sulle Manipolazioni laringee statiche
Discussione
18.00-18.30 Questionario ECM
18.30 Chiusura lavori

QUOTA DI ISCRIZIONE entro il 15 ottobre 2016 :
€ 240 +i IVA (52,80)

QUOTA DI ISCRIZIONE IN DATA SUCCESSIVA al 15 ottobre:
€ 270 + IVA (59,40); 50% all’atto di iscrizione, saldo 10 gg prima della data di inizio del corso.

LA QUOTA COMPRENDE KIT CONGRESSUALE, ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE, MATERIALE DEI LAVORI IN FORMATO CARTACEO E/DIGITALE
AGEVOLAZIONI: Quota Ridotta del 15% per: partecipazione senza ECM, o per 3 o più iscritti della stessa organizzazione, o per iscrizione a 3 o più corsi;
Per Studenti riduzione del 25% (3 anno di: Logopedia, TdR, TNPEE, Medicina)

È aperta la partecipazione a professionisti della voce (cantanti, attori ….) in qualità di uditori. Quota di partecipazione € 120,00+iva.

L’acconto versato può essere restituito se viene comunicata la disdetta almeno 30 gg prima della data di inizio del corso salvo una penale del 10% dell’acconto; non verrà pagata penale se l’iscrizione disdetta viene sostituita con altra iscrizione almeno 7 gg prima dell’inizio del corso.

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

ASSOCIAZIONE DIVERSAMENTE – ONLUS
In occasione della Giornata Mondiale sull’Autismo
A cura di Spazio G28, Cagliari

POESIE DI ITALO MEDDA

COREOGRAFIE DI
ASSUNTA PITTALUGA, ROBERTO MAGNABOSCO, MICHELA MUA, BENEDETTA BUCCERI

Quando ci arriva una notizia che ci indigna, spesso ci irritiamo ancora di più con noi stessi perchè non troviamo come opporci e modificare una realtà non condivisibile. Non abbiamo nè i mezzi nè il potere per riuscire a migliorare un mondo spesso ingiusto. Ma, almeno agli artisti, è concesso il dono di trasformare la propria indignazione in opere che, nell’universalità e nel simbolismo del linguaggio artistico, possano contribuire alla riflessione e alla maturazione verso un futuro più equo. Così sono nate le poesie di Italo Medda, da frammenti di articoli giornalistici, da reportages televisivi, dalla riflessione critica su eventi che hanno segnato momenti culturali precisi.
Da qui traggono spunto le coreografie create da Assunta Pittaluga, Roberto Magnabosco con Benedetta Bucceri e Michela Mua, dalle poesie dedicate a personaggi, singoli o collettività, cui, per cecità, pregiudizi o interesse, è stata limitata la possibilità di espressione o che sono stati, a vari livelli, emarginati.

Dalle donne di Kabul alla poetessa Alda Merini, dalle donne della Cecenia a Pier Paolo Pasolini, a Silvia Baraldini, poesie intercalate da altre genericamente ispirate a donne idealmente amate, in un ventaglio di forme di danza liberamente prescelte da ogni coreografo.
Danzano: Barbara Belzer, Eleonora Caboni, Virginia Caboni, Carmen Cadoni, Paola Chessa, Maria Collu, Federica Cuccu, Giorgia Damasco, Gloria Denotti, Eleonora Dessì, Mariella Dessì, Francesca Fancello, Federica Farci, Renata Floris, Federica Foddis, Isabella Fois, Martina Fois, Michela Fois, Cristina Lecis, Arianna Madeddu, Maura Madeddu, Rita Manunza, Cristina Melis, Eleonora Melis, Michela Mua, Michele Murgia, Angela Muscinu, Francesca Naitza, Laura Ollano, Valentina Peddes, Sonia Pia, Valeria Piga, Laura Pinna, Cinzia Porcu, Loredana Saba, Veronica Sanna, Laura Vigo, Matteo Viola, Vanessa Vona.
Si ringraziano Stefano Raccis e Marco Maxia Saiu per la gentile disponibilità

TEATRO MOMOTI 
via 31 marzo 1943 n.°20 – Monserrato (CA)


Venerdì 27 marzo 2015 – ore 20,30

 

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Il cibo e l’arte culinaria in generale sono ottimi elementi che, sopra una bella tavola imbandita , riescono a creare complicità e intesa fra i commensali. Ecco perché gli affari più proficui e le idee più originali avvengono proprio durante i pranzi o le cene.

Il celebre maestro Italo Medda è un artista a largo spettro . Lui è scenografo, costumista, insegnante, ma anche un eccellente poeta, ed è stata una vera fonte di ispirazione per coreografi supercollaudati che, senza perdere tempo, hanno creato sui suoi temi  frammenti di storie vissute e personaggi che hanno fatto scalpore ed elargito cultura all’umanitä intera.

Proprio durante una cena conviviale ,Benedetta, Roberto, Assunta, sono riusciti a convincere il poliedrico Italo Medda a condividere queste sue perle con gli estimatori della vera arte. Ed ecco che nasce così uno spettacolo vario e interessante con uno scopo umanitario che è quello di sensibilizzare la gente al problema dell’autismo,  patologia ancora tutta da conoscere ed esplorare.

Le scuole di danza sono sempre in prima linea nell’organizzare serate dedicate ad eventi sociali. La scuola ARABESQUE di Benedetta Bucceri e Roberto Magnabosco è sicuramente una di queste e, con la collaborazione di altre scuole come Jazz Dance di Carlo Cocco, Dimensione Danza di Donatella Deidda, Centro studi Danzarte di Michela Mua, Mooving Dance Studiodi Alice Floris metteranno in scena uno spettacolo ricco e vario in occasione della  Giornata Mondiale dell’ Autismo 2015

 

Venerdì 27 Marzo
presso il
Teatro Mommoti
in Via 31 marzo 1943 a Monserrato (CA)
 Gli spettacoli saranno due
Alle ore 18.00  ci sarà la Fantasia di Danza, organizzato da Arabesque di B. Bucceri e R. Magnabosco, con la partecipazione di Jazz Dance di C. Cocco, Dimensione Danza di D. Deidda, Centro Studi Danzarte di M. Mua, I The Fighters della Mooving Dance Studio di A. Floris,
Alle ore 20.30,  invece “ La Voce Negata”, poesie di Italo Medda, coreografie di Assunta Pittaluga, Roberto Magnabosco, Michela Mua e Benedetta Bucceri (clicca qui per un approfondimento)
Presenta la serata Krystian Zeta.
Tag:, , , , , , , , ,

Comments 1 Commento »

Il Jazz è un genere musicale di origine statunitense nato nei primi anni del XX secolo nelle comunità afro-americane del sud degli Stati Uniti per la confluenza di tradizioni musicali africane ed europee. Caratteristiche peculiari del genere sono l’improvvisazione, la poliritmia, l’utilizzo della sincope e di note swing e di blue note.
Sin dai primi tempi il jazz ha incorporato nel suo linguaggio i generi della musica popolare americana, dal ragtime, al blues, dalla musica di Tin Pan Alley, alla musica leggera e colta dei grandi compositori americani. In tempi più recenti il jazz si è mescolato con tutti i generi musicali moderni anche non americani, come il samba, la musica caraibica e come il rock.

I musicisti e gli appassionati del genere si riunivano in locali di fortuna per poter eseguire ed ascoltare il jazz e forse anche per sottrarsi a quel mondo dorato e razzista che li circondava.

Quasi sempre erano locali di fortuna : sotterranei, cantine, garages. Nascevano così  i jazz club.

Col tempo anche questi questi locali si sono evoluti diventando dei veri e propri club d’élite raffinati nella musica sempre dal vivo, e nella cucina.

Ho avuto modo ieri di poter conoscere finalmente uno di questi locali: il Jambalaya Jazz sito nell’interland cagliaritano, dove alla bella musica è associata  un’ottima cucina, composta da pochi ma raffinatissimi piatti e accompagnata dalla  gentilezza e professionalità del personale.

L’occasione è stata quella di poter riascoltare una brava attrice e interprete come Elena Luisa Pau che ieri sera  ci ha regalato  un concerto di brani  swing,  pop, rock passando per il teatro-canzone e il musical americano  . C’era un po’ di tutto dalle canzoni di Gershwin ai Mattia Bazar, dai Pink Floid,  a  Luigi Tenco e ai Beatles.  L’accompagnava un duo formato da Alessandro Atzori al basso e  Marco Argiolas al clarinetto e sax. Un accompagnamento un po’ anomalo se vogliamo non essendoci una  tastiera, ma devo dire che mi ha sorpreso come questi due strumenti non fossero di fatto un vero accompagnamento ma si fondessero bene con la voce quasi a farne un trio strumentale.

 Jambalaya Jazz  Via Cesare Cabras, 10 - 09042 Monserrato  Chiuso fino a Lunedì 12.45 – 14.45

Telefono 331 348 1436
E-mail info@jazzlounge.it
Sito Web http://www.jazzlounge.it


YouTube Video

 

Tag:, , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Quando un giovane decide di studiare canto, ed in particolare il canto lirico, deve sapere che la sola tecnica vocale non basta perché nella musica lirica, il canto e la recitazione devono andare di pari passo.  Lo studio di un  personaggio d’opera deve essere approfondito da tutti i punti di vista. Il cantante lirico, quindi, quando comincerá a studiare un ruolo, si dovrá affidare alle mani esperte di un maestro di spartito che gli darà una sicurezza e una conoscenza musicale dettagliata  del personaggio. Certamente, per completezza, ci vorrebbe anche un insegnante di recitazione. Chi studia al conservatorio ha già una infarinatura di tutto, ma per poter affrontare il palcoscenico dovrà affidarsi alle scuole di perfezionamento. Per questo motivo sono nate le Accademie. In Italia fra le più rinomate c’è sicuramente quella del Teatro alla Scala, dello sperimentale di Spoleto, e l’ASLICO, tanto per citarne alcune, che hanno sfornato fior di cantanti lirici.  Tra queste voglio ricordare la mia compagna di studi e conterranea Giusy Devinu che con la sua Traviata (ruolo perfezionato proprio a Spoleto) è stata la Violetta più famosa a cavallo fra gli anni 80 e 90.

Ebbene anche a Cagliari sta per decollare una scuola simile diretta dal Maestro Sandro Sanna, direttore d’orchestra, che è stato uno dei direttori appunto dell’Accademia di Spoleto.

 La scuola che avrà diversi docenti è aperta anche ai maestri accompagnatori.

Di seguito trovate tutte le informazioni che la riguardano.

 

Tag:, , , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Amici blogger, impegnamoci a ritrovare Jessica, studentessa 17enne di Serramanna, un paese in provincia di Cagliari, che da Mercoledì non dà più sue notizie.

(continua…)

Tag:, , , , , , , ,

Comments 3 Commenti »