Articolo taggato “marco schirru”

Si è concluso ieri sera a cagliari, presso il Conservatorio di musica P.L. da Palestrina il concorso per giovani musicisti Golfo degli Angeli indetto dal Lyon Club. Ad aggiundicarsi il primo premio  è stata la coppia artistica formata dalla violinista Giulia Greco e dal pianista Marco Schirru.   L’altro primo premio è stato attribuito  al chitarrista sassarese Gabriele Lissia.

Il concorso Golfo degli Angeli, fortemente voluto da Mario Lixi e Sivio Fadda, è rivolto ai diplomati e ai giovani iscritti all’ultimo anno di corso dei Conservatori “Pierluigi da Palestrina” di Cagliari e “Luigi Canepa” di Sassari e ha lo scopo di permettere ai più brillanti di andare a perfezionarsi fuori dalla Sardegna attribuendo loro una consistente borsa di studio.

Il concorso ha una cadenza biennale. L’anno successivo all’attribuzione della borsa, i vincitori tengono un concerto pubblico in cui dimostrano le nuove abilità acquisite.

Vincitori delle 13 edizioni

1991      Romeo Scaccia, Michele Spiga, Ettore Arcais Filomena Moretti

1993           Francesco Loi, Pasquale Iriu, Simone Piga

1995          Fabio Furia, Efisio Lecis, Viviana Maroqiu

1997          Silvia Careddu, Federico Cherchi, Oscar Zuddas

1999           Marcello Melis, Michele Piras, Alessandra Pisano

2001          Duo Luca Vito Lana – Michele Nurchis, Graziella Ortu, Anna Tifu

2003         Carlo Doneddu, Samuel Tanca, Giulio Biddau

2005         Duo Fabio Mureddu- Roberto Serra, Claudio Sanna

2007        Rossana Cardia, Fabio Moi

2009        Anna Bruna Attieni, Elsa Paglietti

2011           Lorenzo Baldoni, Leonardo Sini, Marco Sanna

2013         Alessandro Piras, Alberto Sanna

2015        Claudia Foddai, Duo Apeddu – Luciani

 

Tag:, , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

I giovani artisti  Giulia Greco e Marco Schirru,  duo violino e pianoforte , si esibiranno Domenica 4 dicembre alle ore 18.00, presso la Sala “S.Pio X” del Museo Diocesano Arborense . Questo sarà  il decimo appuntamento della Rassegna “Domenica in concerto” che si tiene ad Arborea, cittadina dell’oristanese .

Posso dire di aver conosciuto Giulia nel grembo materno, lei è figlia d’arte (entrambi i genitori sono musicisti), ed ha mostrato da subito di avere talento per la musica ed in particolare per il violino. Giulia Greco è nata a Cagliari ne 1997, ed ha  iniziato i suoi studi al conservatorio “ G. P. da Palestrina di Cagliari, ad otto anni.

Attualmente studia è al 9° anno del corso di violino nella classe del prof. Giorgio Oppo. Ha partecipato per 7 anni al progetto orchestrale con la direttrice E. Maschio dove ha ricoperto ruoli da solista.

Nel 2013 ha frequentato il corso di perfezionamento a Castelsardo con il M. Felice Cusano e nel 2014 l’accademia di Cagliari con la M. Stephanie Marie Degand. Ha eseguito nel 2014 in qualità di solista il concerto di Mozart con l’orchestra e sempre nello stesso anno ha partecipato al concorso “la borsa di studio” ottenendo la menzione speciale per l’esecuzione. Nel 2015, nell’ambito dei concerti dei Conservatori, ha partecipato con un quartetto al concerto organizzato dal Museo del violino di Cremona e dalla Galleria Comunale di Cagliari.

Marco Francesco Schirru, nato a Cagliari nel 1994, intraprende lo studio del pianoforte all’età di 11 anni presso il Conservatorio ‘’G.P. da Palestrina’’ di Cagliari dove attualmente è iscritto al decimo anno di pianoforte nella classe della Prof.ssa Aurora Cogliandro.

Nel 2010 frequenta, presso il Conservatorio di Cagliari, la Masterclass del Maestro di fama internazionale Pierluigi Camicia. Nel 2011 è risultato vincitore assoluto della ‘’7° Rassegna Musicale per categorie d’età Agimus’’ con il punteggio di 100/100. Nel Giugno 2012 partecipa all’evento internazionale ‘’ Maclè : divertimento in bianco e nero. Concerto per pianoforte a 4 mani e orchestra di 40 pianoforti ‘’ tenutosi a Pescara , presso l’esposizione dell’illustre accordatore Angelo Fabbrini. Nel 2013 partecipa al ‘’5° Concorso internazionale di esecuzione musicale – Città di Treviso’’ e al ‘’5° Concorso nazionale Dal Classico al jazz’’ nel quale si classifica al primo posto e ottiene il premio per la migliore esecuzione romantica.

Nel dicembre 2013 esordisce, in qualità di solista, con l’Orchestra degli allievi del Conservatorio di Cagliari, eseguendo il Concerto per quattro pianoforti e orchestra di Johann Sebastian Bach. In occasione della XIII e XIV edizione dell’Accademia Internazionale di Musica di Cagliari, prende parte alle Master class tenute dai Maestri Jean-Marc Luisada e Jacques Rouvier.

La Rassegna,arborense è giunta alla 42ª Stagione Concertistica , questa del 2016 è organizzata dall’Ente Concerti “Alba Pani Passino” con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, del Ministero per i Beni e le Attività culturali e Turismo, della Fondazione di Sardegna e la collaborazione del Museo Diocesano Arborense.


Biglietti:
Prezzo dei biglietti: Intero: € 5,00 – Ridotto soci € 3,00 – Ridotto studenti € 1,00
Botteghino il giorno dello spettacolo un’ora prima del concerto
Info: Ente Concerti Alba Pani Passino, Via Ciutadella de Menorca, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 – 13.00 e dalle ore 15.30 – 19.30.
Tel. 0783.303966 cell. 339/8348608
Mail: enteconcertioristano@gmail.com
Facebook: Ente Concerti Oristano

Programma:

J. Brahms:
Sonata n.1 op.78 in Sol maggiore
I. Vivace, ma non troppo
II. Adagio
III. Allegro molto moderato

L.V. Beethoven:
Sonata 7 op.30 n.2
I. Allegro con brio
II. Adagio cantabile
III. Scherzo. Allegro – Trio
IV. Finale. Allegro

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Quattro mani, due, tre pianoforti e orchestra 

 la nuova produzione del Conservatorio “G.P. da Palestrina” di Cagliari,

inserita nella ricca programmazione di Cagliari Capitale Italiana della Cultura 2015.

 Auditorium del Conservatorio di Cagliari

 Tre appuntamenti che si terranno presso l’Auditorium del Conservatorio che vedranno la partecipazione dell‘Orchestra degli studenti e di ben 19 pianisti della nostra Istituzione.

  La prima delle tre serate, giovedí 19 Novembre ore 18, Auditorium del Conservatorio, vedrà l’Orchestra degli Allievi diretta da Alberto Pollesel cimentarsi con un famoso e amato concerto per due pianoforti e orchestra, il KV 365 di W. A. Mozart, pianisti Paola Meloni e Manuele Pinna. A seguire la grande e divertente Fantasia zoologica  ”Il Carnevale degli animali” di Saint Saens, pianisti solisti Federico Tuveri e Alberto Francu. L’ultimo concerto in programma per questa prima serata è una prima esecuzione assoluta: Treacherous Fantasia per due pianoforti di Fabio Moi, compositore e pianista che, insieme al pianista Federico Manca, avranno il piacere di farci ascoltare questa novità,  pensata e scritta per questo progetto.

La seconda serata, il 27 Novembre 2015 alle 18, è altrettanto interessante e imponente l’organizzazione. Verranno eseguiti bendue concerti per tre pianoforti e orchestra: il triplo concerto di Mozart KV242, solisti Marco Schirru, Marcello Calabró, Jonathan Corda e il triplo concerto di Robert Casadesus op.66, probabilmente una prima esecuzione per la Sardegna, solisti Annamaria Irde, Marco Tiddia, Antioco Matzeu, tutti diretti dal M°Alberto Pollesel. Apre la serata il delizioso Concerto per pianoforte a quattro mani di Leopold Kozeluch che vedrà protagoniste al pianoforte Varvara Kotova ed Elisa Zoccheddu.

Con l’anno nuovo, il 9 Gennaio 2016 sempre alle 18, si concluderà questa interessante e innovativo viaggio nel repertorio per piú pianoforti e orchestra con altre novità per il pubblico.

Cambio della guardia nella direzione dei concerti e nuovi ensemble:  il primo concerto presentato in questa serata, il Concertino per quattro mani e orchestra di fiati, sarà diretto dal M° Mario Frezzato che coordinerà i solisti Jonathan Corda e Martina Stracuzzi con la bella compagine del Palestrina fiati ensemble. A seguire il Concerto di Max Bruch per due pianoforti e orchestra, solisti Benedetta Conte e Samuele Cannas e ancora una prima esecuzione assoluta “Elicotrema” composta per l’occasione da Matteo Casula che sarà anche al primo pianoforte in compagnia del collega Federico Melis. Dirige il M° Aldo Tarchetti.

“Quattro mani, due,tre pianoforti e orchestra” è un progetto che nasce dal desiderio/necessità di offrire al pubblico un repertorio bello, nuovo e accattivante che difficilmente fa parte delle programmazioni degli enti concertistici.

È un’occasione professionalizzante per i giovani musicisti che si cimentano con produzioni cosí nuove e diverse e al tempo stesso un modo per entrare nella contemporaneità con la commissione ai compositori di opere nuove da tenere a battesimo. Lo svecchiamento dei logori e paludati programmi da concerto è un obiettivo fondamentale per una scuola di Alta Formazione che si vuole e deve proporre come guida vitale nel mondo musicale. Cosa c’è di meglio che coinvolgere in questo progetto i tanti ed entusiasti giovani del Conservatorio?

 

 

La referente del progetto è la Prof.ssa Aurora Cogliandro.

Ingresso 5€

Prossimi appuntamenti:

-venerdì 27 novembre 2015

-sabato 9 gennaio 2016

 

 

 

Per ulteriori informazioni:

Conservatorio di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina”

P.zza Porrino,1 – Cagliari

Tel. 070.493118 – Fax. 070.4520249

Tag:, , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »