Articolo taggato “Gerard Korsten”

Non è la prima volta che il Coro e l’orchestra del Teatro Lirico di Cagliari si esibiscono nella monumentale terrazza del Bastione. Se la memoria non m’ inganna, l’ultima volta risale al 17 marzo del 2011, in occasione dell’anniversario dei 150 anni dell’unità  d’Italia. All’epoca il direttore d’orchestra era il giovanissimo Andrea Battistoni

Giovedì 6 luglio alle 21, sempre sulla Terrazza Umberto I del Bastione di Saint Remy a Cagliari, il Teatro Lirico di Cagliari offre una serata di musica lirica al pubblico ed alla cittadinanza tutta: celeberrime scene corali, arie, duetti e brani popolari tratti dalle più famose opere liriche di Verdi, Puccini, Donizetti e Rossini.

Questa volta però il direttore sarà  Gérard Korsten e, in qualità di solisti, Tiziana Caruso (soprano), Lavinia Bini (soprano), Agostina Smimmero (mezzosoprano), Angelo Villari (tenore), Devid Cecconi (baritono). Il maestro del coro è Gaetano Mastroiaco.

Il programma musicale della serata prevede: Sinfonia da Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini; Noi siamo zingarelleDi Madride noi siam mattadori da La Traviata, Vedi! Le fosche notturne spoglieStride la vampa! da Il Trovatore, Di Provenza il mar, il suol da La Traviata di Giuseppe Verdi; Vissi d’arteE lucevan le stelle da Tosca di Giacomo Puccini; Bella figlia dell’amore da Rigoletto di Giuseppe Verdi; Benedette queste carte! da L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti; Va’, pensiero da Nabucco, Libiam ne’ lieti calici da La Traviata di Giuseppe Verdi.

L’ingresso alla manifestazione, della durata complessiva di un’ora circa, è libero.

 La serata è inserita nel progetto “CagliariPaesaggio”, a cura del Comune di Cagliari.

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, il sabato dalle 9 alle 13 e nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo. I giorni festivi solo nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo.

 

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono 0704082230 – 0704082249, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it.Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram, Linkedin. Biglietteria online: www.vivaticket.it

 

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Ho sempre pensato che l’Opera dovesse uscire dal suo guscio, avvicinarsi alla gente  perchè la gente potesse vedere e sentire da vicino cosa significhi cantare e recitare insieme. La distanza di un grande teatro non sempre fa trasparire questo. Ricordo quanto fosse bello portare l’Opera nei  piccoli centri  della Sardegna, quelli che si usa dire dimenticati da Dio, difficili da raggiungere anche con una corriera come quella che ci portava di volta in volta .

Il palcoscenico veniva montato nella piazza principale, o nella strada più grande del luogo e la gente , sin dalla mattina, attendeva curiosa l’evento anche se non aveva mai visto un’Opera lirica. Quando la sera arrivavamo nel posto per iniziare la vestizione, il trucco, la prova di assestamento, le persone ci chiedevano di raccontare con poche parole  la trama, chi voleva notizie su come sarebbe stato lo spettacolo; si volevano ammirare da vicino gli abiti di scena o gli strumenti dell’orchestra. La curiosità era grande e questo faceva si che le serate facessero sempre il tutto esaurito, una vera festa.

Tutto il paese e i turisti che lo avevano scelto come luogo di vacanza , acquistavano il biglietto per una sedia (e non certo una poltrona) pur di vedere a distanza ravvicinata gli artisti. Il successo di pubblico si ripeteva ogni giorno in un posto diverso, era una emozione veramente gratificante.

Per motivi economici questo genere di spettacolo decentrato ha perso la sua tradizione, ma oggi si può fare qualche cosa di simile anche nella nostra stessa città, raggiungendo un pubblico diverso in un luogo inusuale per l’Opera come ad esempio, la spiaggia del Poetto.

Sulla Rotonda del Lido di Cagliari,  lunedì 4 luglio, dalle 20 alle 21,  si terrà una serata di presentazione con una selezione dei brani più famosi dell’opera La Traviata di Giuseppe Verdi, la stessa che sarà rappresentata al Teatro Lirico di Cagliari  dall’8 al 13 agosto.

Complice di quest’operazione è il gruppo editoriale L‘Unione Sarda che vedrà in prima linea il direttore del quotidiano Antony Muroni presente alla serata insieme al direttore d’orchestra di produzione della Traviata, il maestro Gerard Korsten, e lo stesso Claudio Orazi (sovrintendente). A raccontare il dietro le quinte saranno Maria Teresa Leva (Violetta), Emanuele D’Aguanno (Alfredo Germont), Ernesto Petti (Giorgio Germont) e il pianista accompagnatore, il maestro Andrea Mudu.

In programma sette arie, tratte dalla Traviata: “E’ strano, è strano” (Violetta), “Lunge da lei…Dei miei bollenti spiriti” (Alfredo), “Dite alla giovine” (Violetta-Germont), “Dammi tu forza o cielo… Amami, Alfredo” (Violetta-Alfredo), “Di Provenza il mare, il suol” (Germont), “Parigi o cara” (Alfredo-Violetta) e “Libiamo nei lieti calici” (Alfredo-Violetta).

<Abbiamo voluto proporre un nuovo modo di far incontrare l’opera, il Teatro e la città – racconta il sovrintendente del Lirico Claudio Orazi – ci è sembrato naturale scegliere una location di prestigio come quella del Poetto e proporre al gruppo Unione Sarda di valorizzare in modo fresco, giovanile ed elegante un prodotto di qualità, che può aspirare a un pubblico più vasto di quello che tradizionalmente frequenta il teatro».

È in quest’ottica che si è pensato alla diretta su Radiolina: «Attraverso la radio più ascoltata nell’Isola abbiamo la speranza di arrivare a un pubblico ampio, che per mille ragioni non potrà assistere dal vivo a questa originale esibizione, alla Prima e alla varie repliche in teatro – conclude Orazi – nella speranza, perché no, di diffondere la cultura della lirica e invogliare più di qualcuno a frequentare i luoghi propri di questa affascinante arte».

Il giornale Unione sarda, sull’edizione in edicola lunedì 4, pubblicherà un inserto di quattro pagine (curato da Sergio Naitza, con la collaborazione di Maria Paola Masala, Luisa Sclocchis e Fabio Marcello), che verrà replicato il giorno 8.

 

 

Tag:, , , , , , ,

Comments Nessun commento »

 Gérard Korsten dirige Orchestra e Coro del Teatro Lirico di Cagliari ed inaugura, il 29-30 gennaio, la Stagione concertistica 2016

 La Stagione concertistica 2016 del Teatro Lirico di Cagliari viene inaugurata venerdì 29 gennaio alle 20.30 (turno A) e sabato 30 gennaio alle 19 (turno B) da Gérard Korsten che ritorna sul podio che lo vide apprezzato Direttore musicale dal 1999 al 2005, per dirigere l’Orchestra e il Coro del Teatro Lirico di Cagliari.

Nei ruoli solistici si esibiscono: Sabina von Walther (soprano), Roxana Costantinescu (mezzosoprano), Marco Ciaponi (tenore), Marco Spotti (basso). Il maestro del coro è Gaetano Mastroiaco.

 Il programma musicale, interamente dedicato al genio creativo di Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770 – Vienna, 1827), prevede l’esecuzione di Egmont, ouvertüre op. 84 e, nella seconda parte, uno dei capolavori più straordinari della storia della musica: la Nona Sinfonia in re minore per soli, coro e orchestra op. 125, imponente pezzo sinfonico-corale, composto negli anni tra il 1822 e il 1824. Il quarto movimento (Finale) prevede il celeberrimo “Inno alla gioia” su testo di Friedrich von Schiller, attraverso il quale il geniale compositore tedesco invita tutti alla fratellanza universale.

 Prezzi abbonamenti: platea € 250,00 (settore giallo), € 225,00 (settore rosso), € 180,00 (settore blu); I loggia € 210,00 (settore giallo), € 180,00 (settore rosso), € 140,00 (settore blu); II loggia € 70,00 (settore giallo), € 70,00 (settore rosso), € 50,00 (settore blu).

 Prezzi biglietti: platea € 35,00 (settore giallo), € 30,00 (settore rosso), € 25,00 (settore blu); I loggia € 30,00 (settore giallo), € 25,00 (settore rosso), € 20,00 (settore blu); II loggia € 10,00 (settore giallo), € 10,00 (settore rosso), € 10,00 (settore blu).

 Ai giovani under 30 sono applicate riduzioni del 50% sull’acquisto di abbonamenti e biglietti. Ulteriori agevolazioni sono previste per gruppi organizzati.

 La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, il sabato dalle 9 alle 13. Rimane chiusa la domenica e i giorni festivi.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono +39 0704082230 – +39 0704082249, fax +39 0704082223, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it.Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube. Biglietteria online: www.vivaticket.it

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

foto A.Atzori

La strada antistante l’ingresso del Teatro lirico di Cagliari ieri mattina era invasa dai Bus privati carichi di studenti di tutte le età: dalle scuole elementari alle superiori. Arrivavano da tutta la Sardegna per assistere all’ultimo spettacolo-concerto dedicato a Beethoven.  Durante le 8 rappresentazioni il teatro ha ospitato più di 5000 ragazzi . Lo spettacolo, intitolato “Piacere Beethoven” è stato creato per loro.

Il Lirico di Cagliari da sempre, ha riservato parte della sua programmazione per sensibilizzare il pubblico più giovane alla musica classica e lirica. I risultati sono eccezionali grazie  soprattutto  al Deus  ex machina dell’operazione, il maestro Eugenio Milia  con la  stretta collaborazione dell’ attore cagliaritano Massimiliano Medda. E’ stato proprio Massimiliano nelle vesti di Ludwig il protagonista dell’evento di ieri  mattina.

Quando frequentavo le scuole medie, la musica classica era una barba . L’insegnante di allora faceva qualche tentativo di avvicinarci alla musica classica con scarsi risultati. Ci si annoiava da morire al punto che lo stesso insegnante alla fine ci lasciava liberi di fare ciò che volevamo, Chissà cosa avrei dato per assistere ad uno spettacolo come quello di ieri mattina!

Raccontare ai ragazzi tutta la storia di Beethoven  con la verve e le capacità comunicative di Massimiliano è stato spettacolo puro.

Davanti a me sedevano due bambine vispissime di seconda elementare della scuola di Su Planu, quartiere alla periferia di Cagliari. Conoscevano benissimo tutta la storia del musicista tedesco perchè la loro insegnante è stata in gamba nel prepararli a dovere per l’evento,  insegnando loro anche il  brano corale dell’ultima sinfonia di Beethoven: l’Inno alla gioia.

Ieri mattina, dopo una simpatica introduzione l’attore ha poi presentato ai ragazzi le 9 sinfonie. Un assaggio di ognuna intercalato da aneddoti della vita del musicista.

Il coro e l’orchestra erano quelle del Teatro Lirico di Cagliari diretti da Gerard Korsten, il maestro del coro è Gaetano Mastroiaco.

Vi invito a guardare il video-documento sottostante che ho realizzato per l’occasione.


YouTube Video

 

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »