Articolo taggato “Francesca Lissia”

Joan Sebastian Bach, quest’anno compie 330 anni mentre l’Associazione culturale Studium Canticum ben 20.  Per questo motivo la seconda ha deciso di festeggiare il proprio compleanno col  più grande musicista barocco  che, nonostante il tempo passato continua ad essere sempre all’avanguardia . La sua musica ha ispirato tantissimi artisti e in modo particolare i musicisti jazz che hanno adattato i suoi brani in stile moderno, facilitati dalla struttura musicale . Pensate ai Swingle Singers che hanno fatto conoscere la musica di Bach a tanti che probabilmente mai l’avrebbero ascoltata.

Stefania Pineider, direttore artistico dell’associazione culturale ventennale, ha presentato oggi  la rassegna musicale “Gli Omaggi” giunta al terzo anno, dedicata appunto al musicista tedesco.

Lo Studium Canticum ha la caratteristica di essere forse l’associazione più originale della nostra isola, e questo perchè la mira è quella di oltrepassare il pubblico tradizionale ed elitario della musica classica per ambire a plateee molto più vaste. Ricordate il Festival Spettacolo Aperto dello scorso anno, con i suoi eventi nei luoghi più disparati, come Marina Piccola? La musica col pubblico  dentro la musica.

La rassegna “Gli omaggi” prevede la collaborazione di diverse istituzioni come il CTM, la Compagnia Eia, il Conservatorio di Cagliari, Unica Radio, l’Ospedale Microcitemico, la scuola Santa Caterina, la direzione didattica Garavetti e i  Licei Dettori, Piga e Siotto.

Vedremo e ascolteremo  musica corale e strumentale,la voce nella sua forma collettiva e corale che si incontra con il linguaggio del corpo, con il disegno, la vista, la letteratura e i fumetti fino a trovare la discendenza della musica dalla matematica. E’esemplare l’equilibrio perfetto, tra rigore e le creazioni magnifiche della fantasia, di cui Bach è stato maestro. E qui  è impossibile non pensare a quell’opera d’arte che è il film FANTASIA della Walt Disney dove viene proposta la Toccata e fuga in re minore di Bach in una forma acustica e visiva-fantastica!  Ho iniziato ad amare Bach grazie a questo film.

Il programma della rassegna OMAGGIO A BACH è iniziato Sabato 16 e Domenica 17 maggio 2015 con uno workshop sulla vocalità tenuto Ghislaine Morgan, singing teacher di eccezione.

- Sabato 23 Maggio, all’Anfiteatro del Parco del Colle di San Michele, alle ore 19 si terrà”Quel parruccone di Bach Festival dei cori scolastici e giovanili col tradizionale banchetto finale. Sigla della serata, sarà il  Tanti auguri a Bach in stile swing, eseguito da tutti i cori insieme

- Martedì 21 luglio, ci sarà la piece acrobatica Bach under the tree; voci che si muovono, corpi che cantano, sinestesie possibili. Lo spettacolo nasce dall’incontro fra il Coro Studium Canticum (con l’ensamble Palestrina) e il linguaggio acrobatico di Francesca Lissia e Celso Pereira della Compagnia Eia. La musica della voce e del corpo si incontrano sotto un albero. Un nuovo spettacolo che la compagnia Eia porterà in giro per l’Europa.

Dopo la pausa estiva la rassegna riprenderà ad ottobre .

Nel video sottostante il concerto dello scorso anno svoltosi all’alba, nel porticciolo di Marina Piccola a Cagliari


YouTube Video

 

 

Tag:, , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »