Articolo taggato “collaborazione”

Conservatorio di Musica e Teatro Lirico di Cagliari:

concerto straordinario che sancisce l’accordo d’intesa culturale,

mercoledì 25 gennaio alle 20.30 nel foyer di platea

 

Mercoledì 25 gennaio alle 20.30 nel foyer di platea del Teatro Lirico di Cagliari si tiene un concerto straordinario che anticipa la prossima firma di un accordo d’intesa culturale fra due delle più importanti istituzioni musicali regionali, il Conservatorio Statale di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina” e il Teatro Lirico di Cagliari.

 

Il programma musicale della serata prevede, nella prima parte, Gianmaria Melis (primo violino dell’Orchestra del Teatro Lirico) e Mayumi Ogawa (pianoforte) che propongono: Fratres di Arvo Pärt; Siciliana di Maria Theresia von Paradis; Tema da “Schindler’s List” di John Williams e l’Ottetto di Fiati del Teatro Lirico, composto da Salvatore Chierchia e Francesca Viero (oboi), Pasquale Iriu e Cristina Mannu (clarinetti), Lorenzo Panebianco e Beatrice Melis (corni), Roberto Pes e Francesco Orrù (fagotti), che presenta la Serenata per fiati in do minore Kv. 388 di Wolfgang Amadeus Mozart; e, nella seconda parte, l’esibizione del New Made Ensemble, formazione composta da Enrico Di Felice (flauto, flauto in sol, flauto basso, ottavino), Raffaele Bertolini (clarinetto, clarinetto basso), Raphael Negri (violino, viola), Luca Colardo (violoncello), Rossella Spinosa (pianoforte) e diretta da Alessandro Calcagnile, che eseguono il celeberrimo manifesto dell’espressionismo musicale Pierrot lunaire, op. 21 per voce recitante ed ensemble musicale di Arnold Schönberg. Voce recitante: Anna Clementi.

 

L’ingresso alla manifestazione è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

«Le sinergie tra la Formazione e la Produzione debbono essere sempre più interconnesse attraverso la progettazione e l’attuazione di un futuro ambizioso che sia impostato su basi sempre più attuali e adeguate allo sviluppo culturale della nostra Isola per rafforzarne ulteriormente la competitività. Ciò dipenderà dalla nostra lungimiranza, leggibilità, ed incisiva presenza sul territorio, condizione imprescindibile per valorizzare le specificità del Conservatorio e del Teatro Lirico e farne quindi uno strumento di politica culturale efficace anche sul piano internazionale.» (Elisabetta Porrà, direttore Conservatorio Statale di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina” di Cagliari)

 

«Il Teatro Lirico di Cagliari ed il Conservatorio di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina”  hanno approfonditamente studiato, negli ultimi mesi, ipotesi di collaborazione culturale e produttiva finalizzate alla valorizzazione delle nuove professionalità musicali della nostra Regione, oltre che della crescita della produzione artistica del Teatro. Il radicamento territoriale del Teatro Lirico di Cagliari con il Conservatorio di Musica e tutte le realtà istituzionali e culturali della Regione Sardegna è la base, imprescindibile, di partenza per proseguire nel processo di internazionalizzazione del Teatro che prevede di portare nel mondo l’immagine dell’intera Regione.» (Claudio Orazi, sovrintendente Teatro Lirico di Cagliari)

 

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, il sabato dalle 9 alle 13 e nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo. I giorni festivi solo nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo.

 

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono 0704082230 – 0704082249, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it. Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram. Biglietteria online: www.vivaticket.it.

 

Cagliari, 20 gennaio 2017

Tag:, , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Il Complesso Orchestrale del Teatro Lirico di Cagliari

si esibisce nella Cappella dell’Ospedale Brotzu

Giovedì 22 dicembre, alle 15.30, nella Cappella dell’Ospedale Brotzu di Cagliari, il Complesso Orchestrale del Teatro Lirico di Cagliari si esibisce in un concerto che prevede musiche di Franz Joseph Haydn e Johann Sebastian Bach. Solisti: Gianmaria Melis, Roberto Castellani (violini), Riccardo Ghiani (flauto).

L’ingresso al concerto è libero.

La manifestazione, nata dalla collaborazione tra Teatro Lirico di Cagliari, Azienda Ospedaliera Brotzu e Rotary Club di Cagliari, inaugura e promuove il progetto di favorire l’umanizzazione delle cure attraverso la musica.

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, il sabato dalle 9 alle 13 e nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo. I giorni festivi solo nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo.

 

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono +39 0704082230 – +39 0704082249, fax +39 0704082223, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it.Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram. Biglietteria online: www.vivaticket.it

 

 

Tag:, , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Sono diversi i progetti legati alla collaborazione fra il Gruppo Editoriale “Unione Sarda” e il Teatro Lirico di Cagliari. In attesa di date precise, il direttore Anthony Muroni  ci regala qualche anticipazione.

Parallelamente alle repliche previste in teatro fino ad agosto inoltrato, il  Gruppo editoriale e il Lirico di Cagliari stanno lavorando alla predisposizione di un mini tour che riproponga il format già sperimentato lunedì scorso al Poetto.
Le esibizioni in trasferta, con diretta radiofonica su Radiolina, si chiameranno “Una notte all’opera” e proporranno, partendo da alcune arie della Traviata, il meglio del repertorio classico italiano.
Saranno quattro o cinque grandi piazze sarde ad ospitare gli eventi: non solo in posti come il Forte Village e Porto Cervo ma anche nelle zone interne, più vicino a quei sardi che vogliono vivere l’Arte ma spesso non possono farlo per via delle distanze.

L’ingresso agli spettacoli sarà sempre e comunque libero.

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Un giorno potrete dire: “io c’ero“. Sarà infatti un grande evento di portata mondiale quello che potremmo vivere dal 30 luglio al Teatro Lirico di Cagliari in occasione di una recita di Turandot.

L’opera di Puccini, in corso di rappresentazione al Teatro Comunale, che vede la direzione del giovane direttore Giampaolo Bisanti, la regia di Pierfrancesco Maestrini e le scenografie dello scultore sardo Pinuccio Sciola, sarà rappresentata con un progetto che vede Il Lirico, primo Teatro al mondo in collaborazione con Google, la più grande e più famosa azienda di Internet .

In cosa consisterà questa collaborazione? Posso anticiparvi solo alcune cose presentate in anteprima ieri in conferenza stampa dal maestro Nicola Fioravanti responsabile del settore Ricerca e sviluppo del Teatro.

Alcuni artisti , durante la rappresentazione della Turandot, indosseranno in scena i Google Glass speciali occhiali , che filmeranno e fotograferanno  lo spettacolo dall’interno. L’opera infatti potrà essere vista in diretta su internet in vari social network, in una visione molto speciale, cioè con gli occhi dei protagonisti.  Ma vi rimando al video di presentazione dove lo stesso Nicola Fioravanti dà alcune anticipazioni dell’evento.


YouTube Video

 

 

 

Tag:, , , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

 

Ho ricevuto in regalo il CD di Mina – Christmas Song Book”.  E’ stata una sorpresa, perchè, mentre pensavo di ascoltare fuochi d’artificio vocali , mi sono ritrovata invece  una voce sempre soft e a tratti graffiante e roca,  a metà strada fra Ella e Billie. Insomma quella vocalità caratteristica delle cantanti jazz di colore degli anni 30 e 40.

La tessitura vocale è quasi sempre centrale e nonostante ciò emerge ancora alla grande tutto il talento musicale della cantante di Cremona. Col  tempo qualunque voce perde di lucentezza ed estensione, ma se una persona è intelligente come lo è Mina, può rimanere in auge un tempo infinito . Il  talento sappiamo che non è da attribuirsi solo a quella che può essere l’estensione della voce,  ma anche alla capacità nel gestirla . Lei qui è grande proprio in questo: ad ogni parola attribuisce il giusto colore e peso vocale e nulla è lasciato al caso.

All’interno di questo album c’è poi un cammeo con Rosario Fiorello . Un sogno per lui (penso), che finalmente si è avverato: duettare con l’artista più popolare della canzone italiana. Il brano è  Baby, It’s cold, e Fiorello qui regge bene il confronto.

Questo album è disponibile in tre versioni: cd standard (con il booklet e le tavole di Cavazzano), cd più libro (con in aggiunta le storie disegnate dall’illustratore e i testi delle canzoni) e Box Deluxe (con un vinile, un fascicolo con le ricerche storiche e le tavole di Cavazzano in formato da collezione. La grafica dell’album nasce da una collaborazione con la Disney. Geniale!


YouTube Video

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Qualche giorno fa, ho avuto l’onore di una proposta di collaborazione con il prestigioso sito Classicaonline. Un sito che è un vero pozzo d’informazione musicale per tutti i giovani e i meno giovani che studiano o che lavorano o che semplicemente sono appassionati della musica classica. Qui troveranno pane per i loro denti, e poi c’è tanta musica da scaricare gratis!!

Se ancora non lo avete fatto, fatevi un giretto , con un suggerimento però: quello di approfondirlo ogni giorno in un suo aspetto.

Ma come è nato  il sito Classicaonline?

Il portale www.classicaonline.com è nato nel 2000 con lo scopo di proporre agli utenti, in modo razionale e immediato, tutto ciò che riguarda la musica classica creando un punto di contatto tra “l’old world” della classica e il “new world” dei cibernauti. Classicaonline registra oltre 80000 pagine viste mensili ed è un punto di riferimento nel settore sia in Italia che all’estero.

Gli obiettivi:

-   promuovere la musica classica e lirica in Italia e all’Estero

-   dare informazioni in tempo reale sul settore, stimolandola curiosità di chi non lo conosce e offrendo spunti di riflessione e utilità agli “addetti ai lavori”

-  offrire molti servizi gratuiti ed altri a pagamento (con tariffe altamente competitive) per una efficace pubblicizzazione in rete di corsi, concorsi, festival e attività musicali.

LA STRUTTURA

Il portale, aggiornato giornalmente, è diviso in 12 aree tematiche, che contengono singoli argomenti: RUBRICHE (dal nostro inviato, medicalsound, musicologia, discofilia, ipse dixit), RELAX (shopping, social networks, i giochi), GLI ARTISTI ( vetrina degli artisti, virtuosi del passato, biografie), LE NEWS (dal direttore…), LIRICA (le trame, i libretti, lieder e arie da camera, le grandi voci del passato, artisti), DOWNLOADS (mp3, midi, wave, spartiti, themes per desktop & art gallery, screensaver), DIDATTICA (conservatori e scuole di musica, archivi biblioteche collezioni e musei, glossario, concorsi e corsi, audizioni, storia della musica), ENTI MUSICALI (teatri e sale da concerto, festival, associazioni circoli e sodalizi), IL MERCATINO (strumenti musicali, cd lp e musicassette, libri e spartiti, offerte di lavoro), IL CALENDARIO (i concerti, le stagioni teatrali, gli eventi, gli appuntamenti di classicaonline, le vostre segnalazioni, appuntamenti radio-tv), STAMPA (le nostre interviste, rassegna stampa, editoria e riviste, comunicati stampa), SERVIZI (agenzie, organizzazione eventi musicali, sale e studi di incisione, prod. discografiche e distributori, costruzione e restauro, accessori per realizzazioni sceniche, rappresentanze e sindacati, legislazione).

 

Direttore: M° Marco Cadario (http://marcocadario.classicaonline.com/)

Contatti:

Associazione Classica on Line
Sede legale: via Piave, 9 – 21032 Caravate (VA)
Tel. 0332619246 Fax 0332616994

Generale: info@classicaonline.com

Il direttore: M° Marco Cadario ildirettore@classicaonline.com

Il musicologo: Dott. Bruno Belli, bellibruno@tin.it

Informazioni pubblicitarie e relazioni pubbliche:
Dott.ssa Laura Sacchiero laura.sacchiero@classicaonline.com e Dott.ssa Antonella Romanazzi

 

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »