Articolo taggato “claudio orazi”

Questa mattina, in occasione della conferenza stampa di presentazione della Stagione Lirico-sinfonica 2017,  al Teatro Lirico di Cagliari ,  è stata annunciata la nascita del primo Concorso Internazionale dedicato al soprano cagliaritano Giusy Devinu.

La notizia mi ha dato grande gioia e devo dire anche sorpreso. Da quasi dieci anni infatti ho tentato inutilmente di sollecitare la creazione del concorso ai vari dirigenti del teatro in cui lavoravo, senza riscontro.

Giusy è stata una mia compagna di studi al conservatorio di musica Giovanni Pierluigi da Palestrina . Con lei ma anche con suo marito Francesco Musinu, con sua sorella Franca abbiamo percorso quegli anni spensierati in cui lo studio e la passione per la musica venivano al primo posto, na anche gli anni in cui per ognuno di noi si delineava un futuro percorso artistico. Giusy però ha spiccato  il volo prima di tutti perchè a soli 21 anni , vinse il concorso Sperimentale a Spoleto, e di lì a breve si sono spalancate le porte verso una carriera luminosissima. La sua Violetta in Traviata è stata tra le più famose degli anni 80-90  .

A  47 anni, però,nel pieno della sua vita artistica, un destino crudele spezza improvvisamente la sua  vita, ma  il ricordo della sua grande professionalità, del suo talento e della sua umanità sono ancora vivissimi in tutti coloro che l’anno conosciuta e ascoltata.

Con la collaborazione del  melomane Lanfranco Visconti, che ha seguito la carriera di Giusy fin dagli albori, ho raccolto e diffuso in rete una grande quantità di materiale che la potessero ricordare. Tramite questo blog musicamore e quello che ho aperto a nome di Giusy , sono arrivate tantissime testimonianze di artisti che hanno lavorato con lei: dai direttori d’orchestra ai cantanti, dai registi ai costumisti. Con l’arrivo di Facebook poi,  le notizie si sono diffuse ancora più capillarmente. Nel 2015 , sostenuta dalla Commissione delle pari opportunità del Comune di Cagliari, sono riuscita a farle dedicare l’Arena antistante il Teatro Lirico, ma il concorso a lei dedicato rimaneva ancora un sogno

Questa mattina il sovrintendente Claudio Orazi ha annunciato l’avvio del concorso affidando l’organizzazione   al critico musicale Sabino Lenoci, presente alla conferenza. (vedi video sottostante)

Intanto è stata varata la stagione Lirico- sinfonica e di balletto 2017 con tantissimi nomi e titoli importanti:  le opere saranno :La bella addormentata nel bosco di Respighi; Turandot, Lucia di Lammermoor, Un ballo in maschera,Le nozze di Figaro, La fanciulla del West,The (R)evolution of Steve Jobs, Il lago dei cigni.

Tutti gli approfondimenti nel prossimo post.


YouTube Video

 

 

 

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Teatri aperti”  è una iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Mibact) e dall’Associazione Generale Italiana dello spettacolo (Agis), in collaborazione con la Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE)

In tutta Italia più di 100 teatri hanno aperto le loro porte al pubblico per iniziative gratuite di vario genere: dagli spettacoli di teatro e danza ai concerti e alle opere liriche, dalle visite guidate alle prove aperte, dagli incontri con registi e artisti ai laboratori, e poi convegni, letture, conferenze e molto altro.

Anche il Teatro Lirico di Cagliari, ha voluto prender parte alla manifestazione presentando un concerto gratuito nel foyer del Teatro. Il pubblico ha gradito l’omaggio accorrendo numeroso.

Il concerto prevedeva il “Sogno di una notte di mezza estate”  di Felix Mendelssohn Bartholdy , musiche che  sono state scritte  per il Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare. Fra i brani , la Marcia Nuziale è indubbiamente la parte più popolare e chissà in quanti non ne conoscono l’origine!

La serata è stata introdotta dal sovrintendente Claudio Orazi che ha  messo in evidenza l’importanza di questa manifestazione che mira a far conoscere a tutti il lavoro che si svolge dentro i teatri.

La versione del concerto di Mendelssohn presentata ieri  prevedeva l’esibizione del Coro Femminile del Teatro Lirico accompagnato dal pianoforte a quattro mani (Angela Oliviero e Michele Nurchis) e non, come è consueto, dall’orchestra. Le voci solistiche  nei ruoli degli Elfi, erano quelle di due artiste cagliaritane: il soprano Barbara Crisponi e il Mezzosoprano Martina Serra, due belle voci che spero di poter riascoltare in altra occasione, magari in qualche opera della prossima stagione lirica.

La direzione era affidata al maestro del coro Gaetano Mastroiaco.

Di seguito un videodocumento della serata.


YouTube Video

 

 

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Erano 200 i giovani che questa sera hanno invaso il Teatro Lirico di Cagliari. Il Teatro  infatti, ha ideato e promosso, con il Patrocinio del Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, un incontro tra giovani europei under 30,rappresentanti di numerose associazioni di Giovani amici dell’Opera lirica provenienti da tutta Europa (Parigi, Monaco, Berlino, Salisburgo, Amsterdam, Oslo, Milano, Verona, Palermo), in occasione proprio della recita di oggi.

La serata comprendeva alle 19 l’incontro col sovrintendente Claudio Orazi  , una visita guidata all’interno del teatro, nelle sale e dietro le quinte. Poi un aperitivo  e un brindisi di benvenuto gentilmente offerto da: Cantine di DolianovaArgiolas FormaggiCooperativa Coopar.

Alle alle 21 , dopo la sistemazione in platea, i giovani hanno potuto assistere ad una recita dell’opera La Traviata ad un prezzo specialissimo.

La manifestazione fa parte di un programma articolato ed ampio, organizzato anche questo dal Teatro Lirico di Cagliari, che prevede un weekend di musica e cultura (29, 30, 31 luglio), finalizzato alla conoscenza e scoperta del capoluogo isolano, del territorio sardo e delle sue bellezze storico-naturalistiche, delle accattivanti tradizioni locali, fino ai piaceri eno-gastronomici: sono previste, infatti, un’escursione all’area archeologica di “Su Nuraxi” a Barumini, sito UNESCO Patrimonio dell’Umanità, con guide in diverse lingue, giornate al mare e ai musei.

Le associazioni giovanili che hanno aderito all’iniziativa, di cui alcune cittadine, sono:Juvenilia, network dei giovani amici dell’operaESN Erasmus, Cagliari; Rotaract Club, Cagliari;Associazione Arc, Cagliari; Circolo Copernico, Cagliari; Giovani Amici del Teatro Lirico di Cagliari.

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »

Foto P. Tolu

Valorizzare il binomio turismo-cultura come motore dell’economia locale, promuovere tutto il territorio ampliando l’offerta degli operatori e di conseguenza fornire un pacchetto completo ai visitatori. Sono alcuni degli obiettivi del protocollo d’intesa firmato tra la Camera di Commercio di Cagliari e la Fondazione del Teatro Lirico.
L’accordo viene inaugurato con La Traviata, il capolavoro di Giuseppe Verdi che andrà in scena per 15 rappresentazioni da venerdì 8 luglio a sabato 13 agosto.

L’intesa consente a tutti gli iscritti alla Camera di Commercio del capoluogo l’acquisto di un minimo di 50 biglietti serali per l’opera con uno sconto del 50 per cento. L’acquisto può essere suddiviso in diverse recite ed essere anche frutto della somma di diversi operatori turistico-culturali.
“Il protocollo propone un modello nel quale la cultura è vettore che traina l’economia con azioni di sostegno al sistema turistico – ha sottolineato il commissario straordinario della Camera di commercio Paola Piras – Parliamo di un’offerta incentrata sulla Traviata, ma intorno ad un filo rosso che guarda alle condizioni di trasporto per raggiungere la città dalla costa, alla visita dei monumenti e, grazie ad una collaborazione tra la Camera e il Consorzio ‘Cagliari centro storico‘, anche alla possibilità di un aperitivo pre-teatro o una cena post-teatro su menù e tariffe concordati”.
Ai turisti verrà proposto, quindi, un pacchetto completo, compreso il trasporto con bus navetta dai luoghi di villeggiatura.

“Quando si parla del rapporto tra economia e cultura occorre passare dalle parole ai fatti – ha chiarito il sovrintendente del Lirico, Claudio Orazi – Non è sufficiente sostenere che la cultura è la più grande industria del Paese senza collocarla. Nel caso specifico dei Teatri d’opera come il Lirico di Cagliari, con le sue produzioni artistiche di alta qualità, si desidera affermare la sua efficacia sociale, oltre alla capacità di attrarre un’ampia fascia di turismo.

Tanti turisti avranno così l’opportunità di assistere ad un‘opera-mito del repertorio operistico italiano come La Traviata in un bellissimo allestimento e con straordinari interpreti”.

ANSA

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »

Il Concerto di Pasqua in Cattedrale, martedì 22 marzo alle 19.30, inaugura il protocollo d’intesa culturale fra Arcidiocesi e Teatro Lirico di Cagliari

 Martedì 22 marzo alle 19.30, nella sontuosa cornice della Cattedrale di Santa Maria Assunta di Cagliari, si esibisce il Coro del Teatro Lirico di Cagliari, diretto da Gaetano Mastroiaco, nel tradizionale Concerto di Pasqua. L’accompagnamento all’organo è di Luigi Botta.

 Il programma musicale prevede: Missa Tempore Quadragesimae di Johann Michael Haydn; Stabat Mater di Joseph Rheinberger; Benedictus di Edward Elgar.

 L’ingresso alla manifestazione, della durata di 40 minuti circa, è libero.

 Con il Concerto di Pasqua viene inaugurato il protocollo d’intesa culturale, stipulato fra Arcidiocesi e Teatro Lirico di Cagliari, che prevede l’attuazione di «un progetto culturale finalizzato all’esecuzione di vari concerti dell’Orchestra e del Coro della Fondazione Teatro Lirico di Cagliari nelle varie Parrocchie della Diocesi di Cagliari».

 Prima dell’inizio del concerto, l’Arcivescovo di Cagliari S. E. Rev.ma mons. Arrigo Miglio e il Sovrintendente del Teatro Lirico di Cagliari dott. Claudio Orazi, presenteranno, in un breve incontro con la stampa, gli obiettivi, condivisi attraverso il protocollo d’intesa, di promozione della cultura musicale con particolare attenzione a quella sacra o di ispirazione religiosa.

 La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. La domenica e i giorni festivi apre, solo in caso di spettacolo, un’ora prima l’inizio dello stesso.

 Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono +39 0704082230 – +39 0704082249, fax +39 0704082223, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it.Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube. Biglietteria online: www.vivaticket.it

Tag:, , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Teatro Lirico di Cagliari

 Sabato 13 febbraio, alle 11, nel foyer di platea del Teatro Lirico di Cagliari, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione della Stagione lirica e di balletto 2016 del Teatro Lirico di Cagliari.

Saranno presenti il Sovrintendente Claudio Orazi e il Direttore artistico Mauro Meli del Teatro Lirico di Cagliari.

Cagliari, 11 febbraio 2016

Teatro Lirico di Cagliari, via Efisio Cao di San Marco, 09128 Cagliari – Italia

telefono +39 0704082209 – fax +39 0704082216

stampa@teatroliricodicagliari.itwww.teatroliricodicagliari.it

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Incremento di oltre il 50% di abbonamenti  per la Stagione concertistica 2016 del Teatro Lirico di Cagliari

 «Desidero esprimere, a nome della Direzione e dei lavoratori del Teatro Lirico di Cagliari, il più vivo ringraziamento al grande pubblico degli abbonati che, a pochi giorni dalla presentazione della Stagione concertistica 2016, ha fatto seguire un record straordinario di presenze nelle due serate in abbonamento. La biglietteria, infatti, veleggia verso un 60% di abbonamenti venduti in più rispetto al 2015.» (Claudio Orazi, Sovrintendente del Teatro Lirico di Cagliari)

La campagna abbonamenti prosegue ancora fino a sabato 30 gennaio 2016.  In seguito, sarà comunque possibile abbonarsi per un numero ridotto di spettacoli.

La Stagione concertistica 2016 prevede due turni di abbonamento, i turni A e B, per 16 concerti ciascuno.

Come ormai consuetudine i posti in teatro sono identificati per ordine (platea, prima e seconda loggia) e per settore (giallo, rosso e blu). Ad ogni settore corrisponde un prezzo, secondo il diverso valore dei posti.

Prezzi abbonamenti: platea € 250,00 (settore giallo), € 225,00 (settore rosso), € 180,00 (settore blu); I loggia € 210,00 (settore giallo), € 180,00 (settore rosso), € 140,00 (settore blu); II loggia € 70,00 (settore giallo), € 70,00 (settore rosso), € 50,00 (settore blu).

Ai giovani under 30 sono applicate riduzioni del 50% sull’acquisto di abbonamenti e biglietti. Ulteriori agevolazioni sono previste per gruppi organizzati.

La Direzione si riserva di apportare al programma le modifiche che si rendessero necessarie per esigenze tecniche o per cause di forza maggiore. Eventuali modifiche al cartellone saranno indicate nel sito internet del teatro www.teatroliricodicagliari.it.

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, il sabato dalle 9 alle 13. Rimane chiusa la domenica e i giorni festivi.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono +39 0704082230 – +39 0704082249, fax +39 0704082223, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it.Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube. Biglietteria online: www.vivaticket.it

Cagliari, 28 gennaio 2016

FONTE: Ufficio Stampa

 

 

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Conferenza stampa del sovrintendente Claudio Orazi con il Direttore artistico Mauro Meli, ieri al Teatro Lirico di Cagliari. Com’ è prassi, gli organi di stampa e diffusione web pongono le loro domande .

Personalmente sono rimasta perplessa davanti alle dichiarazioni del direttore artistico riguardanti gli organici della Nona di Beethoven. Il coro, in quest’opera , canta per pochi pochi minuti, è vero, (chi non conosce l’Inno alla gioia?), ma sono pochi minuti di estrema difficoltà vocale sia per estensione che per volume ,ed è per questo, a mio avviso, che debba essere ” ben corazzato”. Ho cantato tante volte quest’opera e vi garantisco che cantarla due giorni di seguito è davvero tosta. Il Teatro Lirico propone ben 8 esecuzioni per le scuole più due per il pubblico come concerto d’apertura della nuova Stagione sinfonica.

Ho posto al sovrintendente la domanda del perchè si fosse programmata una Nona con solo 54-60 artisti del coro quando generalmente  si dovrebbe essere almeno in 80. Bisogna tenere presente che le voci non sono strumenti ai quali possono essere sostituite le corde quando queste si rompono! Le voci che si ammalano hanno bisogno di tempo per riprendersi e nel caso devono essere sostituite per tempo. Se malauguratamente 4 o  5 artisti del coro si ammalano in contemporanea, quali sono i rischi? Potrebbe saltare, ma questa prima ipotesi non la prenderei neppure in considerazione,  oppure, (come è successo purtroppo in vecchie edizioni), si rischierebbe di eseguire uno spettacolo di bassa qualità. Pensate ad esempio al passaggio in cui i soprani devono tenere un LA acuto per 12 battute. Sapete come si fa?  E’ nella tecnica corale lo scambio dei fiati affinchè il suono sia sempre continuo e soprattutto sempre della stessa intensità. Se mancano elementi vocali questo non potrà avvenire. Beethoven nella sua opera non si è limitato a scriverne uno ma  diversi momenti di tali difficoltà.

Ho esposto le mie perplessità al direttore artistico ma  la sua risposta non mi ha totalmente convinto. Guardate di seguito il mio videodocumento


YouTube Video

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Questa mattina, nel foyer del Teatro Lirico di Cagliari, il nuovo sovrintendente Claudio Orazi si è presentato agli organi di stampa. Ha messo subito in evidenza i punti illustrati al Consiglio d’indirizzo quando è stato audizionato in previsione della nomina. Al primo punto c’è sicuramente la valorizzazione delle risorse umane del teatro, dagli artisti al personale tecnico e al settore amministrativo. A tal proposito cita un grande del teatro, Josef Svoboda, il quale disse : “il teatro sia un’arte collettiva“ , tutti fino all’ultimo dei tecnici è determinante per la buona riuscita dello spettacolo. Al suo fianco il direttore artistico Mauro Meli , che ha presentato la nuova stagione sinfonica, il quale ha anche evidenziato l’importanza della diffusione della musica nelle scuole in ogni fascia d’età parlando così del primo importante impegno dell’era Orazi-Meli: lo spettacolo Piacere, Beethoven! Questo è il primo di otto appuntamenti musicali che vedono impegnati l’Orchestra e il Coro del Teatro Lirico di Cagliari per le scuole, diretti da Gérard Korsten.  Nell’esilarante ruolo di narratore, si esibisce il comico cagliaritano Massimiliano Medda che ha fra i giovani ha un grande ascendente .Di seguito i video della mattinata.


YouTube Video


YouTube Video

Presentazione della Stagione Sinfonica 2016 da parte del direttore artistico Mauro Meli


YouTube Video

 

 

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »