Articolo taggato “bastione”

A Cagliari, ieri sera,   si è tenuto un concerto straordinario nella splendida e panoramica terrazza del Bastione Saint Rémy. Il bastione è un monumento molto amato dai cagliaritani perchè durante la  stagione estiva si piò godere sempre di un po’ di fresco essendo posto sul colle di Castello che domina la città. La bella cornice, insolita per Coro e orchestra del Teatro lirico di Cagliari ha richiamato migliaia di cagliaritani e turisti. Il concerto era offerto alla cittadinanza gratuitamente.

Per motivi personali, ahimè, non ho potuto presenziare , ma ho seguito attraverso i social e qualche diretta video quasi tutto l’evento   . Il collega Alessandro Raffa, tenore del coro, mi ha raccontato di un bel concerto, sia dal punto di vista  musicale  con cantanti solisti di buon livello (Tiziana Caruso e Lavinia Bini soprani, Agostina Simmero  mezzosoprano, Angelo Villari tenore, Devid Cecconi baritono, direttore Gerard Korsten),sia nel programma, popolare , adatto anche ad un pubblico che non frequenta il teatro e la musica lirica.  Un amico, che mi ha ringraziato per la segnalazione del concerto,  ha messo in evidenza che  ci sarebbero volute  delle sedie  perchè diverse persone anziane hanno dovuto lasciare il concerto a metà per la stanchezza. L’acustica poi  lasciava un po’ a desiderare. L”amplificazione era povera rispetto alla maestosità della piazza . Un problema risolvibile per le prossime occasioni.

Bella serata comunque, molto apprezzata e il desiderio di tanti è stato quello di poter vedere ancora il coro e l’orchestra in questi luoghi alla portata di tutti. Il pubblico sente più vicini gli artisti e i musicisti apprezzando e valutando il loro lavoro maggiormente.

Nella foto di testa i due tenori Alessandro Raffa e Alessandro Bellanova prima del concerto. Le foto di coda sono di Priamo Tolu

Tag:, , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Vi posto di seguito il programma che sarà eseguito domani sera al Bastione di Cagliari (vedi post)

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Non è la prima volta che il Coro e l’orchestra del Teatro Lirico di Cagliari si esibiscono nella monumentale terrazza del Bastione. Se la memoria non m’ inganna, l’ultima volta risale al 17 marzo del 2011, in occasione dell’anniversario dei 150 anni dell’unità  d’Italia. All’epoca il direttore d’orchestra era il giovanissimo Andrea Battistoni

Giovedì 6 luglio alle 21, sempre sulla Terrazza Umberto I del Bastione di Saint Remy a Cagliari, il Teatro Lirico di Cagliari offre una serata di musica lirica al pubblico ed alla cittadinanza tutta: celeberrime scene corali, arie, duetti e brani popolari tratti dalle più famose opere liriche di Verdi, Puccini, Donizetti e Rossini.

Questa volta però il direttore sarà  Gérard Korsten e, in qualità di solisti, Tiziana Caruso (soprano), Lavinia Bini (soprano), Agostina Smimmero (mezzosoprano), Angelo Villari (tenore), Devid Cecconi (baritono). Il maestro del coro è Gaetano Mastroiaco.

Il programma musicale della serata prevede: Sinfonia da Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini; Noi siamo zingarelleDi Madride noi siam mattadori da La Traviata, Vedi! Le fosche notturne spoglieStride la vampa! da Il Trovatore, Di Provenza il mar, il suol da La Traviata di Giuseppe Verdi; Vissi d’arteE lucevan le stelle da Tosca di Giacomo Puccini; Bella figlia dell’amore da Rigoletto di Giuseppe Verdi; Benedette queste carte! da L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti; Va’, pensiero da Nabucco, Libiam ne’ lieti calici da La Traviata di Giuseppe Verdi.

L’ingresso alla manifestazione, della durata complessiva di un’ora circa, è libero.

 La serata è inserita nel progetto “CagliariPaesaggio”, a cura del Comune di Cagliari.

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, il sabato dalle 9 alle 13 e nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo. I giorni festivi solo nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo.

 

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono 0704082230 – 0704082249, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it.Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram, Linkedin. Biglietteria online: www.vivaticket.it

 

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Quest’anno ho voluto vivere per la prima volta il Capodanno della mia città, lontano dai ristoranti e dai cenoni organizzati. Mi attirava l’idea della musica decentrata fra le piazze del centro e soprattutto animate dalla musica dal vivo con i diversi generi musicali, tali da soddisfare i gusti di tutti. Ho preso alla lettera il programma diffuso dal Comune di Cagliari e, intorno alle 22, ci siamo recati in centro .

Con la mia compatta Canon ho cercato di documentare tutto ciò che mi capitava a tiro .

La prima difficoltà pareva il parcheggio. Le macchine occupavano già tutta la via Roma. E’ stata invece vincente l’idea di parcheggiare nei parcheggi a pagamento della Stazione che comunque , già a quell’ora erano abbondantemente occupati. La gente arrivava pian piano da tutte le parti, molti con bottiglia di spumante al seguito.  e altri con borse frigo  e carrellini.

Arrivati nel largo Carlo Felice, (strada d’apertura della festa, transennata per l’occasione) abbiamo incrociato svariati extracomunitari che vendevano fiori e cotillons per salutare l’arrivo del 2013 .

Is caddozzones” facevano da cornice alla strada vendendo a più non posso i profumati panini alla salsiccia, alla faccia dei cenoni luculliani. La gente era contenta, tante cricche sorridenti e gioiose. Alcuni invece consumavano in qualche angolo il cesto portato da casa mentre la musica risuonava dappertutto, dall’alto della Torre dell’Elefante fino alla piazza Yenne.

La tappa principale è stata la Piazzetta Savoia con la sua musica anni 40 e la fisarmonica di Remigio Pili. C’era ancora poca gente e soprattutto abbastanza timida e restia a buttarsi in pista per qualche ballo. Decidiamo di andare a salutare Sandro Maxia del mitico  Bar Barcellona, strapieno di turisti, molti stranieri, all’aperto  ma al caldo delle lampade.

Il quartiere della Marina brulicava di gente che continuava ad arrivare, soprattutto famiglie con bambini e persone di una certa età. Mi  ha colpito la contentezza della gente. Vuol dire che nonostante tutto c’è la voglia di reagire alla crisi almeno distraendosi e stando in compagnia dei propri cari.

Ci siamo poi fermati in piazza Yenne dove si poteva ascoltare la band Street College Band che suonava la musica degli anni 80 . La tappa successiva è stata Castello, il Bastione, raggiunto attraverso la via Manno. Ci si incrociava con tantissimi amici e conoscenti, tanti scendevano verso il quartiere di Stampace anche soltanto per godere dell’aria festiva fra le luminarie natalizie

Al Bastione i British Invasion, suonavano le musiche dei tempi dei Beatles e dei Rolling Stones. L’età media del pubblico di questa zona era quella che probabilmente è cresciuta con la musica di quei tempi e i dischi in vinile.

Era bello e suggestivo vedere sulle mura del bastione le proiezioni dei mitici gruppi musicali di quegli anni! La gente arrivava , si fermava, fotografava, registrava, cantava. Una vera aria di festa anche se si cominciava ad intravvedere qualcuno con la bottiglia vuota in mano e il passo incerto.

Il tempo di qualche altra foto negli angoli più suggestivi e subito abbiamo ripercorso la strada inversa, per poter festeggiare l’arrivo dell’anno nella piazza Savoia, con la nostra musica preferita al ritmo dello Swing suonata ora dai New Quartetto Etcetera.

Nel frattempo la piazzetta si è riempita e alcune coppie timidamente hanno tentato  qualche passo di danza. Troppo pochi per trascinare la massa.

L’arrivo della mezzanotte poi  è stato scandito da alcuni deboli botti e da qualche tappo di bottiglia e naturalmente dal rituale dei baci e degli abbracci.


YouTube Video

 

 

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

  Una mostra fotografica dedicata alla musica, sarà inaugurata questa sera alla passeggiata coperta del Bastione di Cagliari alle 17 e rimarrà per tutto il periodo natalizio.

(continua…)

Tag:, , , , , , ,

Comments Nessun commento »