Articolo taggato “Andrea Carè”

foto Juan Carranza

 Dopo il suo applaudito Don Carlo a Valencia con Plácido Domingo, il tenore italiano torna a interpretare Don José di Carmen, questa volta a Londra.

Il tenore italiano Andrea Carè, dopo essere passato per il Teatro Real di Madrid -con Madama Butterfly (Puccini) e Carmen (Bizet) – e per il Palau de les Arts di Valencia -con Don Carlo (Verdi) insieme a Plácido Domingo-, annuncia il suo ritorno a febbraio alla Royal Opera House del Covent Garden di Londra, come Don José di Carmen (i giorni 16, 27 febbraio e 8, 12, 16 marzo), ruolo che ha già interpretato nello stesso palco nel 2015. “Nonostante la brutalità e l’intollerabilità della vicenda, credo che Don José sia un uomo puro capitato nel posto e nel momento sbagliato”, afferma.

“È un passionale come tanti di noi lo sono e non ha avuto la fortuna o l’ intelligenza di riconoscere in Carmen un pericolo per la propria vita, il

proprio cuore, la propria stabilità mentale. Io credo che, per sbagliato e pericoloso che sia, in ognuno di noi è nascosto un don José in costante

bilico dinnanzi a un baratro di follia”.

Prima del suo Don José, Carè ha debuttato alla Royal Opera di Londra nel 2013 come Ismaele nel Nabucco (Verdi), altra occasione in cui ha condiviso il palco con Plácido Domingo, opera che è stata registrato su DVD (Sony).

I prossimi impegni lo porteranno negli Stati Uniti e in Italia, interpretando Mario Cavaradossi, il protagonista maschile di Tosca (Puccini).

Info:

<http://www.andreacare.it> www.andreacare.it

 

<https://www.facebook.com/andreacaretenore/>

https://www.facebook.com/andreacaretenore/

<http://www.roh.org.uk/productions/carmen-by-barrie-kosky>

http://www.roh.org.uk/productions/carmen-by-barrie-kosky

**Foto: Andrea Carè © Juan Carranza

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Il tenore italiano (è stato allievo di Pavarotti) ha appena trionfato al Teatro Real con Madama Butterfly e Carmen.

 Andrea Carè, uno dei tenori più importanti della sua generazione, ha appena trionfato al Teatro Real di Madrid interpretanto Pinkerton in Madama Butterfly e Don José in Carmen. Ora prepara il suo debutto al Palau de les Arts di Valencia dove tornerà nei panni del protagonista dell’opera Don Carlo di Verdi, titolo che l’interprete italiano ha già cantato in Canada, Francia e nel leggendario Bolshoi di Mosca. “Si tratta di un personaggio affascinante per la complessità psicologica che rappresenta e per la sua difficoltà vocale e interpretativa, ma credo che si adatti molto bene al mio strumento”, commenta il tenore, entusiasta di cantare quest’opera in Spagna, paese in cui si ambienterà la performance. Questa volta incarnerà l’infante al fianco del Rodrigo di Plácido Domingo, artista con cui Andrea Carè ha cantato in diverse occasioni e con il quale ha inciso Nabucco in DVD (Sony).

Vincitore del Spoleto International Opera Com­petition (2005), ha perfezionato la sua arte con il mitico soprano Raina Kabaivanska oltre che con il leggendario Luciano Pavarotti. E se nelle prossime stagioni debutterà al Metropolitan di New York e alla Staatsoper di Vienna, Carè ha già cantato in alcuni dei teatri più importanti del mondo, come la Royal Opera House del Covent Garden di Londra, il Gran Teatre del Liceu di Barcellona, ??il Teatro Regio di Torino, l’Opera di Roma, la Deutsche Oper di Berlino, la NCPA di Pechino e il Teatro alla Scala di Milano.

Con questa produzione valenciana, Carè consolida la sua presenza nel mercato operistico spagnolo dopo i suoi debutti a Barcellona e Madrid.

Info:

www.andreacare.it

<https://www.facebook.com/andreacaretenore/>

https://www.facebook.com/andreacaretenore/

<https://www.lesarts.com/temporada-2017-2018/operas/don-carlo/>

https://www.lesarts.com/temporada-2017-2018/operas/don-carlo/

 

 

 

 

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Trovo che il mondo del “dietro le quinte” sia affascinante quanto quello più conosciuto al pubblico. Adoro documentare ciò che accade prima e durante gli spettacoli  all’oscuro dello spettatore.

La televisione in particolare RAI 3 ormai da molti anni dedica uno spazio a questi momenti di spettacolo cominciando il suo lavoro dalle prime prove alla messa in scena di un’Opera lirica fino alla rappresentazione.

Ieri ad esempio, alle prove di Carmen (in fase di preparazione al teatro Teatro Lirico di Cagliari) m’incuriosiva vedere la telecamera di RAI 3 puntata sullo spartito di un maestro collaboratore che stava per dare l’uscita ad un gruppo di comparse. Infatti ogni ingresso degli artisti in palcoscenico , nell’Opera, ha un suo momento musicale preciso che solo un Maestro, appunto, può indicare con precisione. Ruolo importantissimo questo, perchè se un’uscita non è precisa può mandare tutto a catafascio.

Unico neo di questa trasmissione è che viene trasmessa purtroppo in orari assurdi. Oggi grazie a internet, la trasmissione può essere seguita più volte con comodo all’orario che più ci piace. la RAI infatti, attraverso il suo sito, diffonde dopo poco tempo, le repliche di questo spettacolo.

Questo è il link dove potrete trovare appunto tutto ciò che riguarda le repliche di Prima della Prima.

Prima della Prima RAI 3

La Carmen di Bizet, edizione cagliaritana, “Prima della prima“, andrà in onda probabilmente in gennaio, mentre RAI 3 regione dedicherà uno “speciale” a questo evento che sarà trasmesso in TV fra due settimane. In seguito però comunicherò con più precisione la data e gli orari.

Intanto  vi offro il mio personale contributo del dietro le quinte di ieri sera.

 

 

 

Tag:, , , , , , , , ,

Comments 1 Commento »