Articolo taggato “30 anni”

Si intitolava We Are lo spettacolo cui ho assistito ieri sera. Si trattava di un medley dei più importanti Musical passati alla storia del teatro musicale. Ad eseguirli sono stati gli attori, cantanti e ballerini della compagnia cagliaritana del “Il Mosaico” che quest’anno compie 30 anni.

La compagnia nasce alla fine degli anni 80 da un gruppo di ragazzi cresciuti all’oratorio Salesiano di Cagliari su iniziativa  di Don Francesco Loi scomparso nel 1992. Pian piano il gruppo è cresciuto e in seguito, grazie anche a risorse finanziarie esterne ha potuto elevare la qualità degli spettacoli. L’associazione comprende circa novanta iscritti ma negli anni sono stati centinaia i giovani che anche solo di passaggio vi hanno fatto parte. Anzi, grazie a questa esperienza molti di loro hanno proseguito in campo artistico diventando dei veri professionisti del settore.

La compagnia è composta oltre che da attori anche da un corpo di ballo, da un coro e da un’orchestra.

Il Mosaico è stato il primo ad aver portato il musical in Sardegna,  da esso sono nate poi altre compagnie che hanno contribuito alla diffusione di un genere teatrale- musicale per tanti sconosciuto.

Lo spettacolo di ieri, che ha fatto il tutto esaurito per due serate è stato una grande festa di compleanno gioiosa,  che ha ripercorso   ben 30 anni di attività dell’Associazione.

L’apertura è avvenuta col famosissimo “Aggiungi un posto a tavola ” reso popolare da Jonny Dorelli, seguito da un ancor più famoso Grease (ricordate Jhon Travolta?). E’ stata poi la volta di Fame, Mamma Mia, Jesus Christ Superstar, Hair, Hairspray, Joseph , Amazing Technicolor Dreamcoat, The Lion King e Mary Poppins con la letterina dei bambini alla ricerca della nuova baby sitter. E ancora Aladdin, Frozen , Thriller, The Bodyguard.

Tutto è stato eseguito rigorosamente dal vivo come è nella tradizione della compagnia. L’orchestra moderna che  ha sostenuto gli artisti  con sicurezza emergendo ogni tanto con degli assoli; il corpo di ballo con coreografie semplici ma di bell’impatto scenico e dove si sono visti ballerini di tutte le età muoversi agilmente; gli attori e i cantanti tutti dotatissimi e sicuri vocalmente .

Sempre di grande effetto è far muovere gli attori tra il pubblico seguiti da un occhio di bue, in particolare ho apprezzato il personaggio indigeno con tutta la messa in scena di The Lion e i coloratissimi e originali  costumi, tra cui spiccavano le giraffe.

Nel brano tratto da Frozen  è stata perfetta l’atmosfera glaciale con i funambioli che volteggiavano su funi appese al soffitto.

Mi piacerebbe nominare tutti uno per uno per il bellissimo lavoro, ma è davvero impossibile. Quando uno spettacolo di oltre due ore e di questa portata funziona bene, significa che sia sul palco che dietro le quinte c’è uno staff di alta qualità, dove ognuno svolge il proprio ruolo con serietà fino in fondo: fonici, macchinisti, addetti alle luci, costumisti, coreografi,  trucco e parrucco, attrezzeria ,direttore di  scena e regia. Un grande plauso a tutti indistintamente.

La compagnia “Il Mosaico” è affiliata ai C.G.S. Cinecircoli Giovanili Socioculturali, associazione nazionale promossa dai Salesiani nel settore del cinema, del teatro e dei media. (www.cgsweb.it)

Di seguito un piccolo brano della serata


YouTube Video

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »